Il Topspin nel diritto e nel rovescio

Wimbledon, i match del giornoLa rotazione nasce per la necessità da parte del giocatore di controllare la palla ad alte velocità, di verticalizzare maggiormente il gioco spingendo l’avversario lontano dalla riga di fondo, di trovare angoli stretti ad alte velocità. Infatti nel tennis moderno non esistono più atleti che giocano esclusivamente colpi piatti, ma a seconda delle caratteristiche individuali ci sono giocatori che colpiscono con un diverso grado di rotazione. La rotazione in top spin è una rotazione esasperata della palla in avanti.

 

Esecuzione del colpo in top spin (l’esecuzione descritta di seguito è indicativa e volutamente sintetica):

1) fase di preparazione con movimento ellittico per favorire una maggiore escursione e verticalizzazione della testa della racchetta;

2) fase di caricamento con maggiore caduta della testa-racchetta rispetto ad una esecuzione piatta (maggior uso del polso);

3) fase d’impatto davanti al corpo con corde verticali, il punto d’impatto sulle corde sarà più alto rispetto al punto d’impatto di un colpo piatto;

4) fase finale con il segmento gomito-avambraccio-racchetta più alto rispetto ad un colpo piatto

Author: Tennis Olistico

Share This Post On
Translate »