Scuola o Accademia?

Essere o non Essere? Avere o Essere?

Da qualche tempo rifletto sulla differenza tra una Scuola Tennis ed una Accademia del Tennis. Purtroppo, soprattutto in Italia, molte scuole decidono di iniziare a chiamarsi accademie con il solo scopo di “vendere”! Un secondo problema è confondere le grandi strutture con delle accademie, quando all’interno di esse non c’è uno staff che lavori con fini comuni o che abbia una filosofia portante. Il terzo problema è che spesso in queste grandi strutture vi sono vere e proprie guerre tra i soci e l’agonistica.

Come qualsiasi riflessione che si rispetti inizierei con il significato etimologico delle parole “scuola” e “accademia”.
Scuola: è un’istituzione destinata all’educazione e all’istruzione di studenti e allievi sotto la guida di varie tipologie di figure professionali appartenenti al settore dei lavoratori della conoscenza. Il termine deriva dalla parola latina schola, derivata a sua volta dal greco antico σχολεῖον (scholèion), da σχολή (scholḗ). Il termine greco significava inizialmente “tempo libero”, per poi evolversi: da “tempo libero” è passato a descrivere il “luogo in cui veniva speso il tempo libero”, cioè il luogo in cui si tenevano discussioni filosofiche o scientifiche durante il tempo libero, per poi descrivere il “luogo di lettura”, fino a descrivere il luogo d’istruzione per eccellenza.

Accademia: è un’istituzione destinata agli studi più raffinati e all’approfondimento delle conoscenze di più alto livello. Il termine può indicare una società scientifica dedicata alla ricerca nel campo delle scienze naturali, della filosofia e delle belle arti. L’aura di prestigio associato all’origine del nome spinge molti istituti (soprattutto privati) a fregiarsi di questo appellativo, non sempre in maniera appropriata. Il termine accademia deriva dal greco e indicava la scuola filosofica di Platone, fondata nel 387 a.C. e situata in un luogo appena fuori le mura di Atene, chiamata così dal nome dell’eroe di guerra Academo che aveva donato agli ateniesi un terreno che divenne un giardino aperto al pubblico dove Platone filosofava con i suoi discepoli. Qui Platone scrisse i suoi dialoghi e Aristotele seguì le lezioni del maestro fino alla sua morte. Incerta la funzione specifica della scuola, s’ipotizza che:

– fosse dedicata alle Muse con un carattere quindi religioso;
– fosse una scuola di formazione politica per i giovani greci;
– fosse indirizzata allo studio e alla ricerca come una specie di università moderna.

 

Secondo quanto esposto ciò che colpisce nella descrizione dell’Accademia è l’aspetto religioso/spirituale/filosofico, l’aspetto della formazione e quello dello studio/ricerca. Quante accademie di tennis in Italia, o in Europa, o nel mondo, tengono conto di aspetti spirituali, filosofici, di studio e ricerca?

Credo, in virtù di riflessioni profonde che sono tenuta a fare, che sia più corretto definire la nostra scuola una Accademia di Tennis Olistico. La nostra proposta si basa su una filosofia di insegnamento che fonda le proprie radici nel lavoro introspettivo e che anela ad una forma di spiritualità che va ben oltre i dogmi e le religioni, proponiamo un lavoro a 360 gradi per atleti e maestri, lo studio e la ricerca continua ci portano a metterci in discussione e a progredire verso la consapevolezza e l’evoluzione. Lavorando in strutture pubbliche, esattamente come per l’eroe Academo che donò un giardino aperto al pubblico, la nostra Accademia è aperta a tutti, fermo restando il principio secondo il quale non tutti sono veramente disposti a fare dei sacrifici e a mettersi in discussione. Ecco perché non sono solo gli atleti a sceglierci, ma siamo anche noi a scegliere loro!

 

La nostra Accademia di Tennis Olistico offre:
una Scuola Tennis per tutte le età e livelli (compreso il Professionismo), secondo il metodo Olistico
una Scuola di Formazione per Insegnanti di Tennis Olistico ed Educatori Olistici
una Scuola di Discipline Bio Naturali

platos-academy-2

Author: Tennis Olistico

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »