Carta Etica – Accademia Sport e Tennis Olistico®

* Lo sport è il mezzo attraverso il quale evolviamo, come esseri umani prima, e atleti poi.

* Evolvere significa essere consapevoli, scegliere liberamente, essere responsabili di ogni nostra azione.

* La pratica dello sport è componente essenziale del processo educativo.

* Lo sport è gioco e fonte di felicità, intesa come benessere psico-fisico e piacere di stare insieme agli altri.

* Tutti hanno il diritto, ed in parte il dovere, di fare sport per stare bene.

* Il piacere del gioco, sempre e comunque, prima del risultato. È fondamentale che sia anteposta la crescita della persona all’esasperata ricerca del successo agonistico.

* L’evoluzione della persona attraverso lo sport si esprime nella comprensione e accettazione dei propri limiti e nel rispetto degli avversari.

* La condivisione di regole comuni, l’elaborazione della sconfitta e l’esclusione di ogni comportamento teso a umiliare gli avversari, hanno un fondamentale valore nella formazione dell’individuo.

* La lealtà è fondamentale in ogni disciplina sportiva, praticata sia a livello dilettantistico che professionistico.

* La ricerca del perfezionamento (tecnico, tattico, ecc.) va vissuta come uno specchio del nostro Essere più intimo. Conscio e Inconscio sono in costante connessione.

* Una corretta pratica sportiva favorisce la conservazione dello stato di salute e la prevenzione dalle patologie dell’invecchiamento, motivando la persona a perseguire il piacere di prendersi cura di sé attraverso uno stile di vita sano e sempre più rispettoso.

* È fortemente consigliato fare attività sportiva piuttosto che “perdersi” nel telefonino/ipad/tv/ecc. Lo sport è salute e ognuno si impegna a divulgarlo verso chiunque, senza pregiudizi.

* Invitiamo a giocare persone meno capaci di noi come gesto altruistico e senso comune di diffusione dello sport.

* Siamo chiamati al massimo rispetto dell’ambiente in cui pratichiamo sport, per una migliore ecologia personale e globale.

* Ogni forma di doping è una violazione dei principi dello sport.

* Riconosciamo forme di doping in: dipendenza da determinati cibi (eccesso di zuccheri o grassi, ecc.), dipendenza da farmaci, dipendenza da telefonino, fumo, ecc. Ci impegniamo ad essere autonomi, sempre più liberi e “vivi”!

* L’atleta tende all’eccellenza scegliendo un’alimentazione cruelty free come risposta alla non-violenza personale e globale.

* Il rispetto dei principi etici dello sport contribuisce alla formazione di un’etica anche nella comunità in cui viviamo.

* La pratica sportiva, lealmente esercitata, genera reciproca fiducia e favorisce la socializzazione e la coesione sociale fornendo occasioni di conoscenza, comprensione e apprezzamento, anche tra persone di diverse origini culturali.

* Chiunque eserciti una funzione educativa è tenuto ad essere esempio di impegno psico-fisico nel rispetto della centralità, affermata dalla Costituzione, della persona umana.

♥   ♥   ♥   ♥   ♥   ♥   ♥

 

Translate »