Kinesio Taping

Il Bendaggio del nuovo Millennio. I muscoli non sono solo legati ai movimenti del corpo, ma anche al controllo della circolazione dei liquidi venosi e linfatici, della temperatura corporea, ecc. Il funzionamento non appropriato dei muscoli porta a differenti tipologie di sintomi. Il Bendaggio Neuro Muscolare è una tecnica non invasiva e non farmacologica che si basa sulle naturali capacità di guarigione del corpo ed adotta i principi terapeutici della Kinesiologia. Il BNM agevola i liberi movimenti al fine di permettere ai muscoli di aiutare il corpo ad auto guarirsi biomeccanicamente mediante l’attivazione dei sistemi neurosensoriali e neuromuscolari. L’adeguata applicazione del Tape favorisce il movimento, non lo limita ma lo orienta, crea spazio dove c’è stasi, rimuove il ristagno linfatico e drena il processo infiammatorio migliorandone il ROM (Range of Motion). E’ indicato nelle patologie articolari, nelle contusioni muscolari, in tutti i disturbi legati alla statica e al sovraccarico. Nello sportivo è ottimo prima del gesto atletico per riscaldare, durante per evitare strappi, dopo per drenare l’acido lattico. Ottimo supporto nella riabilitazione. Le caratteristiche e le capacità elastiche del Tape sono un utilissimo supporto per svariati disequilibri: gomito del tennista, sindrome da mouse, torcicollo e sindromi cervicali, dolori lombari, rigidità e dolori alla schiena, dolori e patologie al ginocchio, distorsioni alla caviglia, dolori e rigidità muscolari varie, ecc.

 

FUNZIONI DEL TAPE

Sostegno muscolare: – Facilitazione muscolare alla contrazione – Riduzione della fatica muscolare – Riduce l’eccessiva estensione e contrazione muscolare – Riduce i crampi e la possibile lesione muscolare – Aumenta il ROM (Range of Motion) – Allevia il dolore.

Rimozione della congestione circolatoria: – Facilitazione della circolazione veno-linfatica – Riduce l’eccesso di calore e di sostanze chimiche presenti nei tessuti – Riduzione dello stato infiammatorio – Riduce l’anormale sensibilità ed il dolore della pelle e dei muscoli.

Attivazione analgesica endogena: – Aumento delle endocrine endogene – Aziona il sistema inibitore spinale – Attiva il sistema inibitore discendente – Riduzione del dolore (dedotto da una valutazione con la VAS)

Correzione problemi articolari: – Facilitazione capsulo-legamentosa per aumento della visco-elasticità tissutale (tixotropia ed attivazione del sistema inibitore) – Sistema gli allineamenti imprecisi causati da spasmi e muscoli accorciati – Normalizza il tono muscolare e l’anormalità delle tensioni fasciali delle articolazioni – Migliora il ROM ed allevia il dolore

Miglioramento del gesto tecnico sportivo: – Aiuta a lavorare sulle compensazioni – Permette l’ancoraggio di uno specifico movimento promuovendo l’integrazione di tale passaggio – Facilita l’equilibrio e la sinergia muscolare durante la prestazione sportiva specifica

 

CARATTERISTICHE DEL NASTRO

– Dal 40% al 70% di elasticità – Spessore e peso paragonabili a quello della cute – Colla composta al 100% da adesivo acrilico ipoallergenico termosensibile (l’adesivo viene attivato dal calore corporeo) – Permette la traspirazione e la permeabilità (diposizione ondulata del collante) – Utilizzabile per più giorni (fino a 7) – Non lascia residui – Resistente all’acqua – Agisce con un drenaggio costante 24 h/die – Sfrutta l’azione biomeccanica – Non contiene farmaci o ingredienti chimici.

 

I COLORI

I colori sono studiati in base ai principi cromo terapici: specifici colori sono attivatori (Nero/Magenta) o inibitori (Giallo/Ciano) di complessi fisiologici, biologici e biochimici del Sistema Nervoso. Ad esempio il Rosso ha una funzione attivante e stimolante; ha un grande potere decongestionante nelle forme dolorose croniche, aumenta la tensione sui muscoli, utile per cicatrizzare i tessuti. Il blu ha una funzione calmante, rinfrescante, ha effetti analgesici, utile nei processi infiammatori. Il giallo incrementa il tono muscolare, ha una funzione di espansione e liberazione.

Gli effetti dei colori: – Dilatare o restringere i vasi sanguigni – Alzare o abbassare la pressione sanguigna – Aumentare la produzione di globuli rossi – Sostenere i globuli bianchi – Distruggere i batteri – Sostenere il sistema immunitario – Proteggere i tessuti dagli aggressori – Accrescere l’attività dei tessuti – Aumentare il trasporto di ossigeno nel sangue – Regolare lo scambio tra i tessuti e le ossa – Favorire la formazione di enzimi, oligoelementi e vitamine – Attivare e rendere stabile il metabolismo.

 

TECNICA DI APPLICAZIONE

Il terapeuta può eseguire varie tipologie di applicazioni ed ottenere diversi risultati; scegliendo:

– la misura del Tape (2,5 cm; 5cm; 7,5cm; 10cm) – il colore e varie associazioni di colori – il tipo di taglio: ad I, ad X, ad Y o a V; a W a polipo; a tela di ragno; a stella (es. Trigger Point) – la tensione 0%(nessuna); 10-15% 25% (molto leggera e leggera); 50% (moderata); 75% (severa); 100% (massima) – l’applicazione sul muscolo dall’origine all’inserzione oppure dall’inserzione all’origine – l’applicazione su uno o più Trigger Point – l’applicazione per articolazione / legamenti – l’applicazione linfotaping (drenaggio) – scegliendo la durata e rimozione del bendaggio.

 

Per informazioni: Fiordiana Castelbarco

DSC_7024

Le attività descritte nel presente Sito sono riservate esclusivamente ai Soci dell’Associazione.

Author: Tennis Olistico

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »